Milano leader europea nel RE

26 Apr 2019
Milano leader europea nel RE

 

Qualche settimana fa, è stato presentato un report dal titolo “A star is born – Milano guarda oltre: ambizioni di una città”, in cui si stima che Milano nei prossimi anni sarà leader europea nel Real Estate. Si prevede, infatti, che il capoluogo lombardo sarà in grado di attrarre capitali nel settore immobiliare per 13,1 miliardi di euro e posizionarsi davanti a città come Monaco (10,8 miliardi), Amsterdam (10,2), Stoccolma (9,5),… Già nel 2018 Milano si è piazzata al primo posto per attrazione di investimenti dall’estero, sorpassando Monaco e Barcellona, e questo esito positivo è ricaduto anche sul mercato residenziale, con prezzi in crescita nelle zone più richieste, ma anche nelle aree periferiche. Milano, può essere considerata una città che guarda oltre il centro ed i progetti di trasformazione, in atto e futuri, descrivono una città che guarda al di là dell’anello della Circonvallazione, non più vista come una barriera. Infatti, la sfida per i prossimi anni sarà quella di investire nei quartieri meno centrali con spazi dedicati al tempo libero, grande offerta culturale e prodotti edilizi di qualità accessibile ad un target definito, quello della “young middle class” sempre più rilevante. Le ambizioni della città meneghina riguardano in particolar modo lo sviluppo della zona est, dove già adesso si stanno portando avanti progetti di rigenerazione urbana, che rappresentano un fattore vincente per l’ampliamento dei confini del perimetro di investimenti della città. Milano sta diventando una città sempre più inclusiva, allargata e compatta, in cui le periferie non sono più viste come nel passato, ma diventano “centralità periferiche” intese come territori rigenerativi. Il trend per i prossimi anni sarà quello di guardare oltre il centro della città, ormai saturo e riqualificare, rendere attrattive ed appetibili delle aree semicentrali, periferiche e periurbane. Dando uno sguardo ai risultati registrati nel 2018, in cui sono state transate 24.600 unità immobiliari, si evince come Milano stia portando avanti il recupero osservato a partire dal 2015, dopo 7 anni negativi. Il fatturato ammonta a 10,3 miliardi di euro, superando i volumi pre-crisi. I prezzi medi di vendita per il 2018 sono stati pari a 8.650 euro al metro quadrato nei quartieri centrali, 5mila nelle zone semicentrali e 3.250 euro al mq nelle zone periferiche. Le zone più ambite al di fuori della cerchia dei bastioni rimangono quelle interessate dallo sviluppo della nuova M4 e quelle attraversate dalla M5, in particolare in prossimità dei nuovi interventi di riqualificazione urbana (Lotto-Fiera-Portello, Garibaldi-Corso Como-Isola, Gerusalemme-Monumentale-Procaccini).

Risorsa 3
Immobili del mese
Scarica subito
News Santatecla
Marzo 2019 - News n°12
Edizioni precedenti
Categorie

Seguici anche
dal tuo smartphone

Milano leader europea nel RE

26 aprile scopri di più

Mutui: tasso fisso ancora in discesa

22 marzo scopri di più
Seguici anche dal tuo smartphone
CHIAMACI

SAREMO LIETI DI AIUTARTI